CINEMA

A cinquant’anni da Mary Poppins, Walt Disney pensa ad un sequel

Sono tante le notizie di cinema che incuriosiscono semplici appassionati e cinefili, e probabilmente quella che continuerà a tenere banco per i prossimi giorni è il remake/sequel di Mary Poppins che vuole realizzare Walt Disney. A darne notizia il magazine Entertainment Weekly, secondo il quale la casa d Topolino sta lavorando ad un remake della pellicola di Robert Stevenson del 1964 con Julie Andrews, che interpretava la straordinaria tata della famiglia Banks, metafora della scoperta del sé, dell’abbandono del materialismo e capitalismo della società contemporanea e della scoperta di quella felicità semplice come far volare un aquilone con i propri figli.

Gli altri protagonisti della storia erano i fratellini Jane e Michael, i coniugi Banks, le simpatiche domestiche e lo spazzacamino Bert, amore, forse, della bella Mary Poppins.

A cinquant’anni esatti dall’uscita nelle sale della pellicola, il sequel arriverà adesso al cinema con la regia di Rob Marshall, già dietro la macchina da presa di Chicago, dell’acclamatissimo Memorie di una Geisha e, quest’anno, Into the Woods con Meryl Streep.

La storia pare sarà ambientata vent’anni dopo il primo film e, come l’originale, si ispirerà ai romanzi della creatrice Pamela Lyndon Travers, cui Walt Disney lo scorso anno aveva già dedicato un film, Saving Mr. Banks, incentrato proprio sulla realizzazione del film Mary Poppins, sul suo reale significato e sul difficile rapporto della produzione con l’autrice che non voleva snaturare i suoi romanzi con il volto della straordinaria attrice Emma Thompson.

Non si sa ancora chi sarà a vestire i panni dell’amata bambinaia, né se il premio Oscar Julie Andrews, oggi ottantenne, sarà o meno coinvolta in questo ambizioso progetto.

Annunci

6 thoughts on “A cinquant’anni da Mary Poppins, Walt Disney pensa ad un sequel”

    1. c’è da dire però che Mary Poppins era già, di per sé, un condensato dei romanzi della Travers, pertanto un suo sequel, del tutto ideale dal punto di vista attoriale e forse anche nelle intenzioni dello stesso Walt Disney, sarebbe soltanto una naturale prosecuzione di ciò che è scritto nei romanzi originali e che il grande pubblico non conosce.

      Liked by 1 persona

      1. Su questo d’accordissimo… Ma sono troppo attaccata al classico cinematografico, grazie al cui ho conosciuto i romanzi e con cui sono cresciuta. Di Mary Poppins ce n’è una sola… Spero solo a questo punto almeno in un duetto con Julie Andrews..

        Liked by 1 persona

      2. mah… difficile pensare ad un inserimento della Andrews nella pellicola, alla soglia dei suoi ottant’anni, a meno che non ricavino un piccolissimo cameo fatto apposta per lei, che eluda però il ruolo di Mary Poppins che, per ragioni anagrafiche, non può più ricoprire.
        Io ho molto apprezzato “Saving Mr. Banks” con la Thomson, che in qualche modo di Mary Poppins ne restituisce l’essenza.

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...