INTERNATTUALE, LIBRI

Giornata Mondiale del Libro: fenomenologia social di un fenomeno in calo

Oggi è la Giornata Mondiale del Libro, e subito la ricorrenza si trasforma in fenomeno social virale. L’hashtag #WorldBookDay è in cima ai trendtopic di twitter, così come #DalLibro con cui gli utenti hanno citato le pagine e le frasi dei loro romanzi o scritti preferiti. Ma quanti sono i lettori italiani?

Sono quasi 24 milioni, quelli dai sei anni in su che ammettono di aver letto almeno un libro negli ultimi dodici mesi, per motivi che esulano il dovere scolastico o professionale. Una cifra che lo scorso anno ha fatto registrare un -1,6% rispetto al 2014, ovvero meno della metà della nostra popolazione. Un po’ meglio per le lettrici. Le donne infatti rappresentano il 48% di coloro che hanno letto almeno un libro all’anno, mentre gli uomini sono fermi a circa il 34,5%.

Farà piacere ai più sapere che sono i giovanissimi a portare alta la bandiera da coloro che leggono abitualmente: i ragazzi tra gli 11 e i 19 anni sono circa il 50%, e tra gli 11 e i 14 la percentuale di lettura tocca addirittura quota 53,5%.

Secondo lo studio ISTAT pubblicato nel gennaio del 2016 a condizionare l’amore per le pagine è fortemente l’ambiente familiare: i ragazzi tra i 6 i 14 anni che leggono e hanno genitori lettori arrivano al 66,9%, mentre quelli che i genitori non leggono sono meno della metà, il 32,7%.

Più lettori al nord che al sud. Nel Mezzogiorno infatti i lettori sono in numero inferiore: solo una persona su tre nel Sud e nelle Isole. I lettori sembra siano diffusi di più nel cuore delle metropoli con il 50,8%, vedendo drasticamente scendere la percentuale in comuni che hanno meno di 2000 abitanti, che arrivano al 37,2%.

Insomma più social e meno realtà. La lettura sembra relegata al ruolo di moda estemporanea da condividere on-line, e sebbene è costante il numero dei lettori tra 2015-2016, il 10% della popolazione non possiede alcun volume, mentre solo il 63,5% ne conta un centinaio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...