ART NEWS

Riapre a Bacoli il complesso archeologico delle “Cento Camerelle” di Nerone

Riapre finalmente al pubblico Cento Camerelle. Sito nel cuore del centro storico di Bacoli, in provincia di Napoli, è un monumento archeologico di origine romana, appartenuto al console Quinto Ortensio Ortalo. La sua costruzione, a strapiombo sul mare del golfo della città, risale all’età repubblicana, mentre l’attuale denominazione ebbe origine nel ‘600, periodo in cui il palazzo era conosciuto anche come Prigioni di Nerone, poiché appartenuto all’Imperatore che incendiò Roma e successivamente anche a Vespasiano.

Interamente scavato nel tufo, formazione geologica tipica dei Campi Flegrei, è un edificio composto da diversi ambienti dislocati su quattro livelli. A pianta rettangolare è stato costruito per lo più in opus reticulatum ed è rivestito, come i suoi pilastri, per una migliore protezione dall’erosione dell’acqua di mare, da materiale impermeabilizzante.

Nelle cisterne infatti è presente uno straordinario esempio di intonaco idraulico in opus coementicium ricoperto di cocciopesto. Sono due le cisterne che compongono l’edificio, che si suddividono in due diverse parti soprapposte di diversa datazione: mentre la parte superiore risale infatti all’epoca imperiale, quella inferiore è senza dubbio di età repubblicana, e i suoi cunicoli dovevano servire per il rifornimento d’acqua.

Oggi, grazie ad una sinergia tra la Sovrintendenza archeologica della Campania ed il Mibact, il sito è restituito ai visitatori, insieme alla Tomba di Agrippina e dell’Anfiteatro Cumano, tra le più preziose testimonianze della presenza romana sul suolo partenopeo e nell’area flegrea in particolare.

Grazie a questa nuova intesa sarà aperto al pubblico anche l’ingresso delle Terme Romane di Baia, sito in Piazza De Gasperi.

Da ieri, 8 maggio, il complesso di Centum Cellae è finalmente operativo, con visite dalle 9,30 alle 13,30 che consentono l’accesso alle cisterne della Villa di Ortensio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...