ART NEWS

Giosetta Fioroni, da oggi a Catanzaro arriva la Pop Art italiana

Parte da oggi una interessante retrospettiva Giosetta Fioroni, esponente della Pop art italiana. Sono 70 le opere, risalenti per lo più alla prima produzione dell’artista, realizzate tra gli anni ’50 e ’70, che è possibile ammirare al Museo Marca di Catanzaro fino al prossimo 5 Agosto.

Tele e carte d’argento che raccontano il percorso di questa artista esponente della scuola di Piazza del Popolo.

Giosetta Fioroni. Roma anni ’60, questo il titolo della rassegna, è l’occasione per rivivere un’importante tappa dell’arte italiana del secondo dopoguerra fino al boom economico.

Curata da Marco Meneguzzo, Piero Mascitti ed Elettra Bottazzi che hanno selezionato le opere, la mostra è resa possibile grazie alla collaborazione con la Fondazione Rocco Guglielmo, l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, la Fondazione Zoli, l’Associazione culturale Spirale d’Idee e l’Associazione culturale Accademia.

Tante innovazioni di questa artista, che interpreta ed esprime perfettamente l’aria rivoluzionaria del ’68, e che negli anni ’70 trova il suo massimo momento di sperimentazione, trovando soggetti nuovi, e andando a ripescare le suggestioni e i ricordi della propria infanzia, reinterpretando le favole che l’avevano caratterizzata.

A chiudere idealmente il percorso espositivo l’opera Grande freccia, che indica la casa in campagna, abbandono della mondanità del tempo. In compagnia di Goffredo Parise decide infatti di lasciare la Capitale per trasferirsi in un piccolo paesino sul Piave. L’opera segna ipoteticamente un confine tra un prima e un dopo che influirà sulla sua vita e le sue opere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...