ART NEWS

Al Lago d’Iseo si cammina sull’acqua con Christo

Diventato persino di tendenza su twitter, The Floating Piers è la nuova opera che l’artista bulgaro Christo ha ideato con la sua compianta compagna d’arte, Jeanne-Claude scomparsa nel 2009, già negli anni ‘70, e che oggi vede ufficialmente la luce, diventando la prima opera su larga scala dell’artista da The Gates del 2005. Una passerella galleggiante di colore giallo, lunga tre chilometri, che percorre tutto il lago Lago d’Iseo, dando ai visitatori, non soltanto la possibilità di interagire con l’opera camminando letteralmente sull’acqua, ma anche di raggiungere per la prima volta a piedi l’isolotto al centro dello specchio d’acqua bresciano. Il percorso infatti collega Sulzano con Monte Isola e l’Isola di San Paolo.

The Floating Piers project Christo - internettualeCostata 15 milioni di euro, non sono mancate le polemiche su di un budget così oneroso per quella che è un’opera d’arte contemporanea, alle quali, durante la presentazione lo stesso artista ha risposto: «Abbiamo usato i nostri soldi, né delle banche né di nessun altro. Soldi che arrivano dalla vendita di opere d’arte originali, che faccio con le mie mani, non ho assistenti. Tutto è fatto da me».

E alla stampa, accorsa a vedere questa colossale realizzazione ha subito suggerito: «La passerella non dovete guardarla in fotografia, bisogna camminarci sopra».

Nessun biglietto d’accesso. Passeggiare su questi 220.000 cubi di polietilene non costa nulla e da oggi, 18 giugno, fino al prossimo 3 luglio (tempo permettendo) lo si potrà fare 24 ore su 24, vivendo un’esperienza unica: «Non ci sono biglietti – dice l’artista – nessun orario di apertura, nessuna prenotazione o proprietario. The Floating Piers è un’estensione delle strade e appartiene a tutti».

Dopo questi sedici giorni di esposizione, durante i quali chiunque potrà accedervi, il materiale sarà rimosso e completamente riciclato.

Per l’artista non è la prima esperienza italiana questa: negli anni ’70, infatti, aveva ideato Wrapped Medieval Tower a Spoleto nel 1968, Wrapped Monuments a Milano nel 1970 e The Wall – Wrapped Roman Wall in Rome 1973-1974.The Floating Piers Lago d'Iseo Italia Christo Wolfang Volz - internettuale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...