CINEMA

Arriva al cinema per Disney-Pixar l’attesissimo “Alla ricerca di Dory”

Finding Dory Poster - internettualeTredici anni, un Oscar e 94milioni di euro dopo, arriva nelle sale cinematografiche statunitensi l’atteso seguito di Alla ricerca di Nemo, film d’animazione Disney-Pixar del 2003. Se nel primo capitolo della saga il pesce pagliaccio Marlin cercava suo figlio aiutato dalla smemorina Dory, pesce chirurgo blu dalle strisce gialle, nel secondo film è proprio la piccola Dory a smarrirsi e finire in un acquario. Alla ricerca di Dory, questo il titolo del film, sarà invece distribuito al cinema nel nostro paese a partire dal prossimo 15 settembre. La pellicola è arrivata oggi in anteprima al Giffoni Film Festival, a Salerno, e subito è ritornata la (nostalgica) magia di tutto il mondo, subacqueo s’intende, del piccolo Nemo e dei suoi amici, e della smemorata Dory che, con la sua perdita di memoria a breve termine, a tratti irritante, a tratti divertente, a volte persino tenera è riuscita a conquistare la platea di giovani campani accorsi al festival dedicato alle produzioni per giovanissimi.

In questo film Dory sarà alla ricerca di se stessa. Spinta da un improvviso barlume di memoria in cui ricorda di avere già una famiglia, la pesciolina attraverserà di nuovo l’Oceano per andare alla ricerca delle sue radici, smarrendosi in una nuova rocambolesca avventura accompagnata da nuovi esilaranti amici.

Il pesciolino Marlin ritroverà la voce dell’attore Luca Zingaretti, volto storico del Commissario Montalbano, mentre la pesciolina Dory sarà doppiata dall’attrice Carla Signoris, uno dei volti del film Maschi contro Femmine.

Il film Disney, con una nuova colonna sonora di Thomas Newman e la cover di Unforgettable registrata per l’occasione dalla cantante Sia, è un dramedy, in cui i momenti di tenerezza e dramma saranno affiancati quelli ironici e divertenti. La pellicola è una metafora che spinge lo spettatore a riflettere sulla diversità, e su quanto questa possa spesso essere un valore aggiunto, che arricchisce ognuno in uno scambio di esperienze e emozioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...