ART NEWS

Napoli arriva a Lussemburgo grazie al Museo Archeologico

Spot pubblicitari in metropolitana, un’app e persino un videogioco. Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli è lanciatissimo nel promuovere la sua rinnovata immagine. Un vero e proprio processo di rebranding, come lo definirebbero gli addetti del marketing, che da qualche anno sta portando lo storico museo partenopeo a proiettarsi in un settore, quello del mercato culturale, sempre più competitivo. Merito, soprattutto, del direttore Paolo Giulierini che, tra incontri letterari, musicali, grandi mostre ed eventi, sta notevolmente alzando il livello qualitativo dell’offerta dell’Archeologico. A questi si aggiunge adesso un prestito d’eccezione che porta il nome del museo a Lussemburgo.

L’Erma di Socrate del museo napoletano, simbolo della libertà di pensiero, sarà infatti la prima opera italiana ad essere esposta nel Palazzo della Corte di Giustizia dell’Unione Europea, che già custodisce capolavori di storia dell’arte e dell’archeologia provenienti da tutto il mondo.

Il pezzo è un ritratto in marmo bardiglio di Luni, che risale al III sec. A.C., recentemente restaurata. La scultura faceva parte della collezione dell’antiquario Fulvio Orsini, lasciata in eredità ai Farnese.

Il prestito, arrivato ieri, 9 febbraio, avrà una durata di almeno 18 mesi, e rientra nel progetto OBVIA di diffusione dell’immagine del MANN.

La scultura sarà accolta oggi con una cerimonia ufficiale presieduta dal Giudice italiano prof. Antonio Tizzano, vice presidente della Corte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...